Apresentação do Projeto

  • ---

São João del-Rei Trasparente . "Atteggiamento Culturale”

Il progetto, città trasparente, database ed Immagini di São João del-Rei, è stato orientato dalla necessità di creare una fonte che la consultazione sia più facile. Punta usare TIC - la Tecnologia delle Informazioni e Comunicazione per elevare, organizzare, concentrare, sistematizzare, integrare, intermezzare ed offrire dati sulla città, favorendo il suo accesso.
Noi abbiamo tentato di aiutare la comunità a conoscere la città, tentando di arricchire la fonte di ricerca per studenti, specialisti, direttori sociale-culturali, ricercatori, autorità pubbliche, professionale e cittadini in generale. È selezionato una varietá di informazioni e temi circa la quale sono le esperienze e l'esistenza concreta del cittadino e le entità nel suo contesto sociale-storico-economico-culturale. Noi invitammo comandi di comunità, le entità e cittadini che ci sono registrati ed anche registrarono le loro migliori pratiche ed offrirono molti materiali: vecchie fotografie da archivi personali, da archivi della famiglia o archivi pubblici, studi , dati ed ecc.
Attraverso questi dati, noi creiamo le opportunità per sapere e contemplare su molti temi. Per esempio, l'importanza per preservare l'ambiente, la cultura, i documenti e registrazioni fotografiche. Molte istituzioni e famiglie ancora inceneriscono ritratti e documenti che sono moltíssimo importante alla storia della città. Se noi mostriamo questi materiali sull'internet, rispettando i crediti, noi assicurammo la sua conservazione ed un nuovo modello di comportamento preservazzione puó sorgere.
Praticamente haveva nel Municipio, solamente un volume di ogni legge e loro non furono ancora digitalizzati e la maggior parte delle persone non avevano accesso o conoscenza della sua esistenza. Noi identificammo quelli che avevano relazione con la cultura, l'ambiente, patrimonio ed il turismo. Noi li digitalizzamo e li offrimmo - così loro sono conosciuti, analizzate, stampati in periodici, aggiornati e così possono esercitare davvero la funzione sociale per la quale sono designati.
La base di dati - i correnti e quelli che stanno essendo incorporati, prevede fra le altre cose, registrazioni locali e globali:
presentazione della città e del progetto, base di dati ed Immagini, leggi municipali, statali e federali, documenti internazionali e le Lettere di Patrimoni, gli Otto Obiettivi del Millenni, Agenda 21/2030 e registrazione delle entità ed istituzioni, le migliori pratiche, programmi, progetti e campagne, indirizzi e gli importanti collegamenti locali e globali, articoli, interviste, pubblicazioni, ecc.
Non ci sono referenze accessibili, definizioni di parametri urbani e fiscali. Ci sono strumenti per un'amministrazione urbana più professionale ed integrata. L'Incidenza di spese, danni economici e sociali che passano perché non c'è pianificazione, informazioni sbagliate, incomplete o confuse, dati dispersi che molte volte sono perse o sono dimenticate che ricerqui e studi simili hanno tenuto su mensole, non propriamente pubblicati, direttamente incide sul potere di lavoro, la produttività, sotto uso e neutralizzando molti sforzi e risorse danneggiando la produzione, l'assimilazione e la disseminazione delle informazioni, i dati, la conoscenza.
Il contatto diretto del cittadino con la vita quotidiana rende possibile una migliore comprensione della realtà che noi viviamo vicini ai comandi ed agenti sociali e ci permette di notare iati che hanno bisogno di essere meglio messi in contesto.
Questo progetto può essere ripetuto nelle altre città. È necessaro meccanismi e strumenti che gli interessi che agiscono nelle città possono mettere in pratica le loro diritto rispettano l'interesse collettivo, così le interazione con diferente rete tra molte aree ed attori sociali crei dimensioni più produttive ed un cambio necessario delle pratiche urbane: empowerment.
Noi abbiamo bisogno di articolare i mezzi di superare i problemi. Creare canali e meccanismi della partecipazione per fermare gli sforzi e l'ambiente e ricchezza culturale che sono così molti.
Noi abbiamo bisogno, soprattutto, di valutare e diffondere l'attinenza di quelle singolarità, tentando di regredire la degradazione e processo di distruzione che mettono in pericolo l'identità e la sopravvivenza delle molte comunità.
. 1997: la ricerca "Come valutare il nostro patrimonio per migliorare il turismo " che stato fatto durante la Campagna di Revitalization di SJDR, "adotti un atteggiamento", oggi "Atteggiamento Culturale” generò questo progetto. Approssimativamente 1.000 cittadini presero parte, contemplando sul otenziale sociale-economico-culturale della nostra città, registrando idee e suggerimenti per un più il sostenevole sviluppo locale nel nostro distretto municipale.
. 1999: ad UFMG - l'Università Federale di Minas Gerais, noi sviluppammo un studio urbano del Quartiere "Senhor Montes". Una parte delle ricerqui, dati e registrazioni fotografiche erano studi che noi abbiamo dato ad UFSJ - l'Università Federale di São João del-Rei, durante il tempo noi partecipiamo nella squadra che ha elaborato il piano per lo Sviluppo del Turismo della città.
Nella sua prima fase, è stato l'appoggio del Governo dello Stato di Minas Gerais attraverso il Governatore Aécio Neves, con risorsa di Embratur. Nella seconda fase, abbiamo ricevuto specificamente per la Banca di Immagini del progetto, l'appoggio dal Reginaldo Lopes, Deputato Federale che rese possibile conseguire risorse attraverso il Ministero del Turismo ed il CEF - Banca Federale.
. 2003: Questo progetto era uno dei 44 progetti selezionato in America Latina ed Caribe che stato presentato in Curitiba, in dicembre di 2003 per conseguire sussidi per CMSI – Incontro Mondiale della Società di Informazioni a Ginevra, ed é stato presentato sotto il titolo di Città Trasparente.
. 2005: Partecipò più tardi nella Riunione Regionale e Preparatoria per Bilbao. Cinque città del Brasile furono selezionate e rappresentando São João del-Rei, il progetto São João del-Rei Trasparente.
. 2007: fu selezionato per il Colloquio Internazionale in Scienza e  Tecnologia per lo Sviluppo, organizzato dal “Parque de las Ciencias y la Fundación Española para la Ciencia y la Tecnologia”, in Spagna, dove specialisti di 20 paesi dei quattro continenti incontrarono e presentarono 64 progetti e le vere esperienze su scienza,  tecnologia e cooperazione per lo sviluppo. 19 musei, più di 70 organizzazioni e le università internazionali collaborarono con l'obiettivo per cominciare un'esposizione che viaggerà da 2008 a 2012 per centri,  entità, città e musei dell'Europa in associazione con un programma largo di attività.

Ha come uno dei suoi orientamenti principali la valorizzazione dell'identità culturale ed urbana, la sua promozione, interazione e popolarizzazione, così come fare possibile che le attività sociale-culturali siano capace di sostenere la conservazione del patrimonio, così è assicurato la compatibilità dello sviluppo con la necessità per proteggere e migliorare l'ambiente umano ed urbano per il beneficio della comunità, concordante con la Convenzione del Patrimonio di Mondo, di 1972.
Parte di questo progetto fu sviluppata vicina al Programma di Delnet di OIT - Organizzazione Internazionale dell Lavoro, Agenzia Specializzata delle Nazioni Unite col beneficio della concessione della Fondazione del CajaGranada che è nel database di questa Organizzazione.
São João del-Rei, Capitale brasiliana della Cultura 2007, costruì la sua grande raccolta architettonica e culturale grazie al lavoro ed al contributo di innumerabili cittadini, consolidando la sua importanza storica e culturale nel nostro paese. Noi abbiamo le entità tradizionali e gruppi sociali che fano importanti lavori e perpetuano il nostro ricco materiale e immateriale patrimonio.
L'Atteggiamento Culturale agisce nell'amministrazione sociale-culturale in São João del-Rei e realizza innumerabili progetti, eventi sociale-culturali e ricerqui vicino alla comunità e regione, con l'obiettivo di identificare e pubblicare la cultura e l'identità e favorire la sua conservazione e divenire un strumento promettente per generare lavoro e reddito, contribuire propriamente con lo sviluppo locale. Alcuni dei progetti sviluppati dall'Atteggiamento Culturale, per esempio il progetto ”Essere nobile è avere l'identità” è un progetto approvato dalla Legge di Rouanet, Ministero della Cultura e punta indagare, valutare, pubblicare e registrare l'identità culturale  brasiliana attraverso agenda quotidiana, c manifesti culturale, segnalibri, calendari, esposizioni ambulanti in luoghi pubblici e luoghi dell'internet.   

Uno dei più importanti aspetti di questo progetto è il meccanismo della distribuzione dei prodotti  il quale fá. La più grande parte è donata alle  più tradizionali entità culturali dei luoghi indagati per farli  distribuirlo per valore simbolico, loro investono 100% della risorsa raccolti nella propria entità. 10% sono distribuiti dallo stesso valore simbolico e questa risorsa è investita nel proprio progetto. La parte rimanente è distribuita gratuitamente per istruzione, istituzionila della cultura ed  del patrimonio: le università, scuole, biblioteche, musei, centro culturale, Ministero della cultura, Funarte, organi nazionali ed internazionali, artisti, creatori dell'opinione, insegnanti, giornalisti, le entità, attori ed attrice e la comunità.    
Noi intendemmo di rendere tutti i testi in molte lingue, solo alcuni di loro furono tradotti. Noi cerchiamo di ottimizzare il tempo, personale ed equipaggiamenti per sviluppare questo lavoro e noi siamo consapevoli della necessità di dare sequenza, allargare ed approfondire molti temi. Noi non abbiamo ancora finanziatori. Noi speriamo che le compagnie siano interessate a sostenere questo lavoro - quelli succederanno nelle possibilità infinite che i TIC - la Tecnologia di Informazioni e Comunicazione ed i realizzazioni umani rende possibile, se noi possiamo continuare a contare sul contributo di tutti che costruirono ed ancora costruiscono le nostre città.
Noi speriamo che questo database ed Immagini di São João del Rei, Capitale brasiliana della Cultura 2007 può basare l'evoluzione della conoscenza, il pensiero ed il buon sentimento sulla città, ed aiutare nella pratica di una più participative, urbana e democratica amministrazione. 

Alzira Agostini Haddad 

Progetto, ricerca ed organizzazione del luogo www.saojoaodelreitransparente.com.br
Coordinatore dell'Atteggiamento Culturale
Specialista in Revitalizzazione Urbana ed Architettonica dell'UFMG - l'Università Federale di Minas Gerais
Specialista nella Conservazione, la Valorizzazione ed Amministrazione di Beni Culturali dell'IILA - Istituto Italo- latinoamericano
Specialista in Sviluppo Locale dell'OIT - Organizzazione Internazionale dell Lavoro. Agenzia specializzata dells ONU 

Sostenga squadra:
Suely Agostini, Eliane A. Monteiro, Laís e Ligia Agostini Silveira Vagano Pastorini Haddad
Appoggio nella ricerca della legislazione municipale: Maria Angela Ferreira
Site Programmatore: Bernardo Berg

Gratitudine:
Andrea Neves
Valéria Cordeiro
Paulo Cabral
CMPPC - Consiglio Municipale di Conservazione del Patrimonio Culturale di SJDR
UFSJ - l'Università Federale di São João del-Re
UFMG - l'Università Federale di Minas Gerais
CEF Banca Federale
IPHAN - Istituto del Patrimonio Artistico e Nazionale
Ministero della Cultura. Ministero del Turismo. Embratur
Ong CBC - Capitale brasiliano della Cultura
CMSI – Incontro Mondiale della Societá di Informazioni
Regioni di It4all. Unitar. Cifal Bilbao
Fondazione di CajaGranada
Programmi Delnet. OIT - Organizzazione Internazionale del Lavoro
IAF - la Fondazione di Interamerican
IILA - Istituto Italo- latinoamericano
Programma delle Migliori Pratiche e Comando Locale di UNCHS - Hábitat UNSSC - Scuola Superiore di Personale del Sistema delle Nazioni Unite Unesco.


O conteúdo desse portal pode ser reproduzido, desde que citadas as fontes e os créditos.

www.saojoaodelreitransparente.com.br . Projeto, pesquisa, organização e concepção: Alzira Agostini Haddad . Todos os direitos reservados